Nuovi arrivati allo yoga: i primi elementi essenziali

Posted in product highlight |
New to Yoga: First Essentials

Quando si inizia il proprio percorso di yoga è difficile sapere di cosa si ha realmente bisogno. Con tutte le guide e i "consigli" online è facile pensare di dover spendere centinaia di euro prima di raggiungere il primo Savasana! La realtà è che in realtà avete bisogno di ben poco e probabilmente avete già tutto quello che vi serve per iniziare le vostre prime lezioni. Qui vi guideremo attraverso i primi passi del vostro viaggio e quali sono gli elementi essenziali.

Di cosa avete veramente bisogno?

Il viaggio di tutti gli yogi è un percorso individuale. Un percorso che inizia in molti modi diversi. In questo clima attuale, per molti di noi i primi passi vengono fatti a casa, davanti a una classe online o in uno studio locale. La cosa più importante di cui avrete bisogno per queste prime lezioni è una mente aperta. Nessuno inizia una nuova attività o un nuovo stile di vita e dice fin dal primo giorno che è perfetto! È fondamentale prendere ogni esperienza come viene. Questo vale per lo stile di yoga, l'insegnante e il modo in cui vi siete sentiti quel giorno. Dopo aver provato un certo numero di lezioni diverse, inizierete a capire come inizierà il vostro percorso yogico.

Quello che indossiamo è sempre una conversazione. Per lo yoga c'è solo una regola. Rendetelo comodo. Scegliete qualcosa con cui vi sentite a vostro agio nei movimenti. Se riuscite ad accovacciarvi, a fare plank, a piegarvi e a mettere le mani sopra la testa, probabilmente avete trovato un abbigliamento che fa per voi. Non abbiate paura di fare strati. Se iniziate a sentire troppo caldo, togliete uno strato. Indossate tutto ciò che vi fa sentire forti e pronte a praticare.

Cosa cercare nel vostro primo tappetino da yoga?

La cosa successiva è il tappetino. Proprio come ogni attrezzo in circolazione, i diversi tappetini hanno usi diversi per la pratica dello yoga.fferenti. Non perdetevi nei dettagli quando cercate di trovare il vostro primo tappetino. Siate umili all'inizio e prendete un tappetino che vi sostenga nei primi passi. Avrete bisogno di un tappetino che vi dia presa e vi tenga in posizione.

Avere un tappetino che tenga le mani e i piedi vi permetterà di esplorare ulteriormente, provando nuove pose e flussi. Per il vostro primo tappetino, prendete un tappetino da yoga confortevole, stabile e adatto ai principianti, che incoraggi la fiducia da subito. Un tappetino con spessore, aderenza e sostegno sufficienti per aiutarvi a evolvere la vostra pratica e non per trattenervi mentre cercate di essere all'altezza del suo potenziale.

I seguenti tappetini possono essere dei validi alleati per iniziare il vostro viaggio nello yoga:

Manduka Begin - un ottimo punto di partenza. Offre comfort e ammortizzazione con una buona presa.

Manduka X - tappetino speciale per il cross training. Buona ammortizzazione e aderenza, può essere utilizzato per attività di cross training.

Manduka eKO lite - forte presa a secco e supporto morbido. Ideale per gli yogi che desiderano un'esperienza di radicamento. Necessità di essere amati in quanto realizzati in gomma naturale.

Posso iniziare con un tappetino PRO?

Non consigliamo di scegliere subito un tappetino PRO a meno che non si abbia già una buona base di mobilità e stabilità. La serie PRO è pensata per gli yogi esperti che non hanno bisogno di un grande supporto dal tappetino, poiché hanno iniziato a padroneggiare la presa attraverso le mani e i piedi. È progettata per consentire un flusso continuo tra le pose. Quindi, quando vedete un insegnante o qualcuno che pratica regolarmente, sappiate che nella sua pratica ha bisogno di meno presa dal tappetino e cerca stabilità e ammortizzazione. Non sottovalutate quanto a lungo qualcuno abbia praticato prima di riuscire a tenere un solido cane verso il basso su un tappetino PRO: vi assicuriamo che c'è stato un percorso che lo ha portato a questo punto! Potete sempre passare a un nuovo tappetino negli anni a venire, ma questo primo tappetino dovrà essere quello che vi sostiene, non che vi spinge. Proprio come non mettiamo un bambino su una bici da corsa per la sua prima esperienza in bicicletta, non dovreste correre a comprare un PRO se non siete pronti.

Ho bisogno di oggetti di scena per lo yoga?

No, almeno non c'è bisogno di andare a comprare oggetti di scena specifici per lo yoga. Non c'è bisogno di investire in tutto in una volta sola. Cercate invece in casa degli oggetti che possano sostituire gli attrezzi da yoga.

  • Un solido libro rigido è un'ottima base di appoggio blocco

  • La vostra cintura o una corda per saltare è una perfetta alternativa per un cinghia per lo yoga

  • Prendete un cuscino dal divano invece di un cuscino

Una volta che avrete capito come utilizzare gli oggetti di scena, potrete capire di cosa avrete bisogno per la vostra pratica. Quando arriverà il momento, però, vedrete senza dubbio la differenza con questo materiale.nuovo oggetto.

A cosa serve un asciugamano da yoga?

Sebbene la pratica dello yoga sia un'attività a basso impatto, non sottovalutate quanto possa essere caldo. Ci saranno momenti in cui inizierete a sudare, in cui le mani e i piedi cominceranno a inumidirsi, facendovi scivolare. A asciugamano da yoga può aiutare in questo senso. La maggior parte dei tappetini per lo yoga ha una superficie superiore a cellule chiuse (vedere il post su come pulire il tappetino sui diversi tipi di tappetino), il che significa che l'umidità non viene assorbita dal tappetino e può creare uno strato umido tra il tappetino e le mani. In questo modo si crea la sensazione di scivolare. È normale. E tutti ci passano. Ma un asciugamano per le mani può essere d'aiuto in questi casi. È piccolo e può essere tenuto accanto a voi durante la pratica.

Quando sentite che sta iniziando a scivolare, mettete un asciugamano da yoga sul tappetino sotto le mani assorbirà il sudore e fornirà la presa mancante. Poiché ognuno di noi è diverso, questo può accadere anche ai piedi e quindi, grazie alle sue dimensioni, è possibile spostarlo facilmente sul tappetino dove serve la presa. È il nostro strumento preferito per ogni yogi, poiché lo scivolamento è la più grande sfida fisica nello yoga, ogni classe e ogni persona può avere un'esperienza diversa ogni giorno, quindi questo semplice strumento può aiutare a rendere la vostra esperienza un po' più semplice. meno imprevedibile.

Manduka Principianti Essenziali

Godetevi il viaggio.

Qualunque sia la vostra scelta, assicuratevi che sia la qualità e la necessità a guidare il vostro acquisto e chiedete ai vostri colleghi yogi cosa e perché usano qualcosa. Senza dubbio, però, man mano che continuerete a evolvere nella vostra pratica, l'aggiunta di attrezzature progettate per supportarvi migliorerà la vostra esperienza dentro e fuori dal tappetino.

Ca cosa principale dello yoga è che si tratta di voi. Non preoccupatevi di quanto siete bravi o dell'attrezzatura. Tutto questo arriverà con il tempo, quando saprete di più su ciò che volete, l'importante è provare lo yoga e continuare a provare finché non troverete ciò che state cercando. La parte divertente è che il punto di partenza non sarà sicuramente il punto di arrivo in futuro. Anche i praticanti e gli insegnanti più accaniti imparano e provano sempre nuovi percorsi. Si tratta di un viaggio e coloro che vogliono godersi i viaggi migliori sono sempre quelli che sempre aperti a provare cose nuove e a permettere che il cambiamento sia la direzione. Lo yoga apre le possibilità a tante persone, si tratta di fare il primo passo e di non preoccuparsi della direzione da prendere.

Date un'occhiata al nostro negozio web per trovare i prodotti di cui sopra e contattateci per avere un po' di supporto e di guida in questi primi acquisti. Il nostro team di supporto agli yogi è sempre a disposizione per indirizzarvi nella giusta direzione per la vostra pratica - scriveteci a yogisupport@manduka.com


Condividere le buone vibrazioni e i migliori tappetini, abbigliamento e attrezzature per lo yoga dal 1997.

Condividere le buone vibrazioni e i migliori tappetini, abbigliamento e attrezzi per lo yoga dal 1997. #ispirarelapratica

Liquid error (templates/article.featured-products line 3): Could not find asset snippets/article-schema.liquid